<

Buone pratiche di accoglienza in Piemonte

Buone pratiche r

Ventidue buone pratiche
 di accoglienza di richiedenti protezione internazionale
 e rifugiati sul territorio piemontese, dai territori montani alla città: i casi, raccolti e descritti con condivise metodologie di ricerca e di mappatura, sono stati rilevati nel corso del 2016 dal Servizio Politiche Sociali e di Parità della Città metropolitana di Torino, da FIERI e dall’Associazione Dislivelli.

Leggi altro

Montanari per forza: l’accoglienza nei territori montani

Pettinengo (BI - Italy), January 2017 - Two guys of Malian and Ghanaian origins work together with local collaborators of the Association Pacefuturo to restore mountain trails. Reception of migrants and their integration paths are managed by the association Pacefuturo.
><
Pettinengo (BI), gennaio 2017 - Due ragazzi di origini maliane e ghanesi lavorano insieme a collaboratori locali dell’Associazione Pacefuturo al recupero della rete sentieristica. L’accoglienza dei migranti ed i loro percorsi di inserimento sono gestiti dall’associazione Pacefuturo.

Montanari per forza: una ricerca condotta dall’Associazione Dislivelli per approfondire il possibile ruolo dei Comuni montani nella gestione del fenomeno dell’accoglienza di richiedenti asilo, rifugiati e migranti sul territorio nazionale.

Leggi altro

Il mondo in paese

il mondo in paese 4

Giovedì 11 maggio a Torino, presso l’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria, un convegno dedicato ai progetti di accoglienza e inclusione per i rifugiati nei comuni rurali – in particolare montani – del Piemonte. Un momento di dialogo e riflessione sul “modello diffuso” di accoglienza piemontese, tra potenzialità e nodi da sciogliere. 

Leggi altro

Libri, gusto e cultura a Sestriere

non-solo-neve

Non solo neve. Libri, gusto e cultura a 2000 metri: dal 28 dicembre al 7 gennaio il programma culturale delll’Alta Valle di Susa si arricchisce con appuntamenti per grandi e piccoli organizzati nella particolare cornice di Casa Olimpia a Sestriere.

Leggi altro

Strategie di sviluppo territoriale locale

7549 1280

Alla base di ogni visione strategica c’è l’obiettivo generale di rendere ogni territorio più vivibile: più facilmente abitabile, più attrattivo, con maggiori opportunità di lavoro per i giovani. Il supporto della Compagnia di San Paolo all’individuazione delle necessità dei territori alpini del Piemonte e della Valle d’Aosta all’accesso degli strumenti di finanziamento dell’Unione Europea.

Leggi altro

Nuovi percorsi di sviluppo nelle aree alpine

Microsoft Word - Programma seminario 14 dicembre.docx

Mercoledì 14 dicembre si terrà a Torino il seminario conclusivo del ciclo proposto con l’intento di divulgare i risultati delle ricerche sostenute nell’ambito del Bando di ricerca «Torino e le Alpi». Si discuterà sul tema dei nuovi percorsi di sviluppo nelle aree alpine a partire dai contenuti discussi e dai lavori toccati negli incontri precedenti.

Leggi altro