<

Wild! L’incredibile avventura antartica di Reinhold Messner

messner_1280

Lunedì 27 marzo, nella Sala 1 del Cinema Massimo a Torino, Reinhold Messner racconta “the last trip”, l’ultimo viaggio, la conclusiva e più difficile delle esplorazioni: la traversata del Polo Sud.

Nuovo appuntamento di Cinemambiente in collaborazione con il Circolo dei Lettori e Dislivelli, nell’ambito di “In Cordata.Film, narrazioni e suoni di montagna”: Wild! L’incredibile avventura antartica dell’Endurance con Reinhold Messner.

Reinhold Messner racconta quello che doveva essere “the last trip”, l’ultimo viaggio, nel senso della conclusiva e più difficile delle esplorazioni: la traversata del Polo Sud.

Cento anni fa Ernest Shackleton, che già aveva partecipato a due tentativi di raggiungere il punto più meridionale della Terra, dopo il successo del norvegese Roald Amundsen e la drammatica fine del britannico Robert Falcon Scott decise di tentare la nuova, grande sfida, salpando con un equipaggio di ventisette uomini alla vigilia della Prima Guerra mondiale.
Ma, dopo che i ghiacci antartici ebbero stritolato e fatto affondare la sua Endurance, l’esplorazione del luogo più irraggiungibile della Terra si trasformò in una pazzesca lotta per la sopravvivenza e nella più grande avventura di ogni tempo.
Una prova “impossibile” in cui la chiave risolutiva fu prima di tutto un sentimento: la fiducia.

L’incontro è organizzato da

Lunedì 27 marzo, h.21.00 – sala Uno. Ingresso euro 12.00.
Prevendite in cassa a partire da martedì 14 marzo

Un commento su “Wild! L’incredibile avventura antartica di Reinhold Messner

  1. L’alpinista ed esploratore, da anni ‘grande narratore’, presenta uno spettacolo e memoir dedicato all’odissea dell’esploratore del Polo Sud, Ernest Shackleton, e del suo equipaggio umano e canino, a inizio del ‘900 con la nave Endurance.  Avventura e spirito di sopravvivenza, e cosi, con una grande storia di esplorazione e di forza interiore, che all’Arsenale di Venezia, Reinhold Messner raccontera Ernest Shackleton.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *